Training autogeno

By 27 marzo 2015 Per saperne di più
Fare traning autogeno per gestire l'ansia

Il Training Autogeno è una tecnica di rilassamento ideata nella prima metà del XX secolo da Johannes Heinrich Schultz.
Il T.A. è una delle tecniche di rilassamento più conosciute e utilizzate e che grazie ai suoi effetti, riportati in numerose ricerche sperimentali, si è diffusa in tutto il mondo. Questa tecnica si rivolge contemporaneamente al corpo e alla mente superando la scissione mente-corpo e coinvolgendo l’uomo nella sua interezza.

Come dice il termine stesso il metodo del T.A. consente di apprendere, attraverso un autoallenamento, una serie di esercizi che se praticati regolarmente, consentono di alleviare le tensioni sia mentali che fisiche. La tecnica sfrutta le potenzialità della concentrazione mentale: l’obiettivo è di modificare alcuni parametri fisiologici e psichici e indurre così un benefico stato di rilassamento e distensione corporea.
Si tratta di una tecnica che richiede molto allenamento ma che può essere appresa facilmente; l’impegno e la costanza sono alcune delle variabili fondamentali legate ai risultati che essa può portare nella vita quotidiana di ognuno di noi.

Il Training Autogeno è indicato per chi sta attraversando momenti di vita particolarmente stressanti e caratterizzati da vissuti di ansia o tensione; per chi svolge un lavoro molto intenso; per chi si confronta con ritmi di vita molto accelerati; per chi in un modo o nell’altro sceglie il T.A. come modalità attraverso la quale prendersi cura di sé con l’obiettivo di riacquistare un equilibrio generale.
In generale il T.A. riporta la persona che vive situazioni di tensione, agitazione, ansia, verso uno stato di generale benessere psico-fisico allontanandola dai rischi ai quali può essere esposta vivendo situazioni di forte stress. Situazioni stressogene protratte nel tempo possono generare effetti che si muovono sicuramente in direzione opposta a quella del benessere della persona quali ad esempio mal di testa, problemi digestivi, gastrointestinali, insonnia, disturbi d’ansia, calo del desiderio sessuale e altri ancora.

Il Training Autogeno può essere rappresentato come uno spazio che la persona regala completamente a se stessa, come una scelta orientata verso il prendersi cura di sé. Una tecnica semplice ed efficace non solo per prevenire ma anche per intervenire su sintomatologie già esistenti con l’obiettivo di riacquistare uno stato di benessere della persona e di chi le sta accanto.